Pepe

Piper nigrum (famiglia delle Piperacee)

Origine

Nativo del Malabar (regione dell’ india occidentale oggi appartenente al Kerala). È coltivato in modo estensivo sia in Vietnam (maggior produttore mondiale) che in India (maggior consumatore mondiale).

Cresce in zone caratterizzate da climi temperati tendenzialmente caldi. Ne esistono 600 varietà.

Proprietà

Aiuta la digestione favorendo la produzione di succhi gastrici e stimola il metabolismo. molto utilizzato nella medicina Ayurvedica.

Gusto

Oltre alla ben nota piccantezza, racchiude delle note di limone, legno e fiori. La varietà bianca ha un sapore meno deciso e quella rossa rossa tende ad avere un gusto più zuccheroso.

Uso in cucina

Si può utilizzare per insaporire qualsiasi tipo di alimento e talvolta si trova anche tra gli ingredienti per la preparazione di alcuni dolci. Tende ad essere usato macinato al memento in quando tende a perdere aroma in breve tempo.

Curiosità

Nell’antichità il pepe era considerata una spezia preziosa che solo gli appartenenti ai ceti più abbienti potevano permettersi. Veniva usato per conservare la carne.

Ricette consigliate