Fieno Greco

Trigonella foenum – graecum (famiglia delle Fabaceae)

Origine

Originario del bacino mediterraneo orientale e Asia occidentale, la regione indiana del Rajastan ne è il maggiore produttore seguito dal Marocco.

Proprietà

Antiossidante e digestivo, fornisce un buon apporto di selenio e ferro. Può essere usato sotto forma di olio o crema per combattere la cellulite, fortificare i capelli e come idratante della pelle. Studi recenti ne hanno confermato la validità per abbassare i valori di zucchero nel sangue in caso di diabete.

Può essere anche impiegato come colorante per i tessuti.

Gusto

Riconducibile a quello del sedano e dello zucchero bruciato.

Uso in cucina

Se ne consiglia l’uso in abbinamento a carne di pollo e verdure per conferire un sapore più deciso. Può anche essere mischiato alla farina per la preparazione di pane o dolci.

Curiosità

Nell’antico Egitto, i semi erano usati per la mummificazione, in Arabia è considerata una painta portafortuna e in India viene ancora usato come foraggio.

Ricette consigliate